Italian Book Challenge, Recensioni, Sfide di carta

Accidenti, devo proprio uccidere qualcuno… ma chi?

 Amélie Nothomb, Il delitto del conte Neville, Roma, Voland, 2016 I libri di Amélie Nothomb hanno un solo problema: finiscono troppo presto. Finiscono troppo presto come tutte quelle cose piacevoli che neanche il tempo di iniziarle e... zac! già andate. I libri di Amélie Nothomb sono come la festa di fine anno scolastico che aspetti… Continue reading Accidenti, devo proprio uccidere qualcuno… ma chi?

Festival, Interviste, Sfide di carta, Vita e letteratura

Il primo giorno di Libriamo 2011!

E così, il day one è andato.Tra caldo tropicale, zanzare tropicali pure loro, ritardi, cuffie fili e microfoni ovunque, digiuno forzato, qualche papera della sottoscritta, e un piede fuori uso (sempre della sottoscritta!) ce l'abbiamo fatta. Devo ammettere che una diretta radio non è impresa affatto semplice, ma molto MOLTO divertente.Un Libriamo 2011 che si… Continue reading Il primo giorno di Libriamo 2011!

Libri e società, Pensieri sparsi, Sfide di carta

La librarian non toglierà mai nessun libro dagli scaffali!

Penso che Il paradiso degli orchi di Pennac sia stata una delle mie prime letture post adolescenziali. Penso che il suo concetto di "capro espiatorio" più tardi mi abbia illuminata, in un momento in cui tutti mi guardavano e mi dicevano "a lettere? che ti iscrivi a fare, futura disoccupata?" Ecco, c'era qualcuno a cui - lavorativamente parlando… Continue reading La librarian non toglierà mai nessun libro dagli scaffali!

Sfide di carta, Vita e letteratura

Il nuovo quesito della librarian: quanti libri in un anno??

Ce ne sono di grandi e di piccoli. Di mattoni e di sottili. Di avvincenti che una notte se li porta via, e di infiniti che neanche una vita. E poi c'è - appunto - la vita. Quella da vivere quotidianamente, con lavoro, studio, faccende, dormire, mangiare, portare fuori il cane, litigare, amarsi, divertirsi, eccetera… Continue reading Il nuovo quesito della librarian: quanti libri in un anno??