ALL YOU READ IS LOVE ♥

Ovvero: il San Valentino libresco della personal librarian.
Che siate felicemente innamorati o meno. Che siate accoppiati o invece accoppati a furia di litigate o per disperazione. Insomma, che lo vogliate o no, San Valentino arriva ogni anno, micidiale come il diabete.
Un modo per superarlo? Ovvio: leggendo!
La p.l. vi viene in aiuto suggerendovi qualche bel tomo da sfogliare per attraversare indenni il 14 febbraio, senza lacrime e dolori.
Per chi vuole sognare: 
Jacques Prévert, Poesie d’amore e libertà

“I ragazzi che si amano non ci sono per nessuno
Loro sono altrove ben più lontano della notte
Ben più in alto del sole
Nell’abbagliante splendore del loro primo amore”.

Per chi I want your sex:
Marguerite Duras, L’amante, Feltrinelli
Guardavo quel che faceva di me, come si serviva di me, non avevo mai pensato che si potesse farlo in quel modo,andava oltre le mie aspettative, assecondava il destino del mio corpo. Così ero diventata la sua bambina. Anche per lui ero diventata qualcosa di diverso“.



Per chi adora gli amori impossibili (e se ne sta lontano dai treni): 
Lev Tolstoj, Anna Karenina, Mondadori

“Si accorse che lei era lì dalla gioia e dal terrore che gli avevano afferrato il cuore.
Tutto risplendeva di lei. Lei era il sorriso che illumina tutto intorno a sé”.
Per chi o è tragico o non è vero amore:
William Shakespeare, Romeo e Giulietta

“Silenzio! Quale luce irrompe da quella finestra lassù?
E’ l’oriente, e Giulietta è il sole.
Sorgi, vivido sole, e uccidi l’invidiosa luna,
malata già e pallida di pena
perché tu, sua ancella, di tanto la superi in bellezza.”
Per chi la passione prima di tutto:
Irène Némirovsky, Il calore del sangue, Adelphi

“Strana follia! L’amore a vent’anni somiglia a una crisi di febbre, a un attacco di delirio. Quando è finito, si fa fatica a ricordare… Il calore del sangue è destinato a spegnersi presto”

Per chi ha bisogno di ritrovarsi:
Mariapia Veladiano, La vita accanto, Einaudi

“Qualche volta bisogna stare attenti anche a chi ci vuol bene”.
Tra le novità scovate in libreria:

E vissero felici e contenti. Racconti di matrimonio, Einaudi
Daniel Handler, Perché ci siamo lasciati. Inventario di un amore, Salani
Matrimoni sbagliati, racconti di A. Conan Doyle, G. Gissing, A. Morrison, R. Kipling, Endemunde.
E infine, per non sbagliare, sia che siate gioiosamente in love o nel pieno della tristezza post rottura, il Manuale per i(n)felici amanti di Alessandro Zaltron(Zero91) è la scelta giusta [di questo libro ironico, divertente e mai banale ho avuto modo di parlare diffusamente in questo post]. L’autore ha inoltre ideato la trasmissione radiofonica Parlami d’amore (Radio Onda 1), che ho avuto il piacere di condurre con lui assieme a Stefania Carlesso per la regia di Massimo Lombardi: brani tratti da alcuni dei testi sopra citati sono stati letti da Stefania proprio durante le puntate. Qui trovate tutti i podcast: mi sembra la colonna sonora ideale delle vostre letture sanvalentiniane.
Non mi resta che salutarvi facendovi un ultimo augurio. Non importa che apprezziate questa “festività” oppure no: cogliete l’occasione per farvi il regalo più importante, che a volte dimentichiamo (ebbene sì, anche a causa di certi amori). Vogliate bene a voi stessi, prima di tutto, che ogni cosa parte da lì e lì ritorna. Senza quello, non c’è storia romantica che tenga.
E coccolatevi: anche con un libro!
La vostra p.l.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...