La Librarian intervista Massimo Carlotto

Mettete che un giorno la vostra p.l. venga invitata alla presentazione di un libro. Di uno scrittore che le piace, e che è pure suo concittadino.
Mettete che il suddetto libro non lo abbia ancora letto, perché – guarda un po’ – esce il giorno dopo, e ieri era… ieri.
Mettete che nessuno le abbia comunicato cosa sta per fare (e qui “qualcuno” si senta pure chiamato in causa!)
Mettete che sia reduce da una di quelle alzate alle 5.30 di mattina ultimamente fin troppo frequenti, ahimè.
Mettete soprattutto che non abbia mai fatto un’intervista in vita sua.
Mettete che se la stia facendo letteralmente (e poco poeticamente) addosso.
Mettete che lui arrivi, le stringa la mano, si presenti e con un sorriso le dica “Sono pronto”.
Che si fa?
Si tira fuori il telefono, si pigia lo start e si fa questo. Con buona pace della vera prima volta della personal librarian in versione intervistatrice. Sperando sia davvero l’inizio di un nuovo, lungo capitolo.
Ecco a voi l’intervista con Massimo Carlotto, che presenta il suo nuovo “Alla fine di un giorno noioso“.
A prestissimo con la recensione del libro!

Ah, per inciso, mr. Carlotto è persona squisita: ha sopportato con stoicismo (seguito da fragorose risate) la mia esorbitante gaffe iniziale (che naturalmente ho tagliato, e che – presenti esclusi – non saprà MAI nessuno!)

Detto questo, ve ne sarete accorti, la librarian è tornata dopo una lunga polmonite. E non ve ne libererete…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...